Freelance Letters #008 – I nemici della produttività

Quali sono i nemici della produttivitità? Ce ne sono tanti, ma questi sono quelli a cui un/a freelance deve fare più attenzione.
I nemici della produttività - Freelance Letters

🧠 1. I nemici della produttività

In questi giorni sto registrando un corso sulla produttività per freelance.

Sarà molto pratico e andrà dritto al punto. D’altra parte, sarebbe assurdo un corso sulla produttività che ti fa perdere tempo, no?

Se ti interessa, scrivimi su Instagram qui!

In uno dei video parlo dei nemici della produttivitità. Ce ne sono tanti, ma questi sono quelli a cui un/a freelance deve fare più attenzione:

1 – Non pianificare o sbagliare a pianificare

If you fail to plan, you plan to fail” è una frase attribuita a Benjamin Franklin. L’ho sentita di nuovo in questi giorni nel film “King Richard”, che ti consiglio vivamente di guardare se non dovessi averlo ancora visto.

Pianificare, e farlo bene, è la base della produttività.

Se non lo fai, inizia da oggi!

2 – Multitasking

Non puoi fare più cose in contemporanea. Arrenditi a questa cosa e concentrati su un task alla volta.

Passare da un lavoro all’altro, da una mail a un WhatsApp, da un cliente a un preventivo, ti farà solo perdere tempo ed energie.

Solo le donne le macchine sono in grado di fare più di un’azione alla volta e sono sicuro che tu non lo sia.

3 – Perfezionismo

Nessuno è perfetto, nemmeno tu!

È giusto che tu voglia svolgere il tuo lavoro nel miglior modo possibile, ma cercare la perfezione può portarti a una serie di revisioni eccessive che possono farti perdere molto tempo o, addirittura, possono arrivare a bloccarti.

Consegna quel progetto, pubblica quel post, invia quel preventivo.
Fallo oggi!

4 – Oggetti luccicanti

La “sindrome degli oggetti luccicanti” in inglese ha una sigla eloquente: SOS (Shiny Object Syndrome).

SOS. Abbiamo un problema: rincorriamo tutte le nuove opportunità che arrivano, le nuove mode, i nuovi schemi, i nuovi corsi, i nuovi sistemi per fare soldi in modo veloce…

Non è tutto oro ciò che luccica, anzi, molto probabilmente è una grande distrazione.

Il rimedio a questa sindrome è chiamato focus.

Concentrati sul tuo lavoro, sul tuo servizio, sulla tua offerta.

Ovviamente devi rimanere informato/a, capire le evoluzioni del tuo mercato e della società, ma non continuare a cambiare strada, altrimenti non arriverai mai a destinazione.


📖 2. Libro della settimana

Ho letto questo libro nel 2018 e ogni tanto lo sfoglio ancora quando cerco metodi per evitare di perdere tempo.

➡️ Riconquista il tuo tempo di Andrea Giuliodori

Sono passati pochi anni dalla sua uscita, ma in mezzo abbiamo avuto una pandemia, l’esplosione di nuovi social media, la diffusione dell’AI… nonostante questo, trovo questo libro sempre attuale ed efficace (come potrebbe essere altrimenti, dal creatore di Efficacemente?!).

L’hai letto? Fammi sapere cosa ne pensi!


🧰 3. Tool della settimana

Forse il primo tool che ho utilizzato per organizzarmi e aumentare la produttività.
Semplicissimo ma efficace, la versione gratuita va più che bene per un/a Freelance.
Se non lo conosci, dai un occhio a

➡️ Trello

Bacheche, liste e schede. Keep it simple, almeno fino a quando non avrai esigenze maggiori!

Per questa Freelance Letter è tutto!

Se questi consigli ti sono stati utili, sono sicuro che le Freelance Letters ti piaceranno…

Iscriviti oggi se non l’hai già fatto!

👋🏼 Ci sentiamo alla prossima Freelance Letter!

Freelance Letters

🤙 Ciao,

questa è Freelance Letters: 5 minuti di lettura con consigli, tool, libri e idee per freelance.
 
Iscriviti per riceverla ogni settimana!

Seguimi qui

Ricevi le Freelance Letters