Freelance Letters #007 – Le connessioni che contano

Quante volte hai sentito, o hai detto, la frase "per arrivare lì ci vogliono le conoscenze, le giuste connessioni"? Mi spiace dirlo, ma a volte è la pura verità. Oggi voglio parlare di come anche tu puoi sfruttare questo concetto nella tua attività da freelance.
Le connessioni che contanto - Freelance Letters

🧠 1. Le connessioni che contano

Quante volte hai sentito, o hai detto, la frase “per arrivare lì ci vogliono le conoscenze, le giuste connessioni“?

Mi spiace dirlo, ma a volte è la pura verità.

Oggi, però, non voglio parlare di come va la società, ma di come anche tu possa sfruttare questo concetto nella tua attività da freelance.

Ho parlato di connessioni, ma detto in inglese forse suona più elegante… Mi riferisco al famoso “network“.

Il network, il gruppo di persone che conosciamo e con cui abbiamo rapporti professionali, può fare davvero la differenza nel tuo percorso lavorativo.

Capire e sperimentare in prima persona questa cosa è stato davvero una svolta per la mia attività. Nel lontano 2019, infatti, ho avuto l’opportunità di frequentare un mastermind con altri professionisti del mio settore (e non solo).

Inizialmente non sapevo cosa aspettarmi, ma ho deciso di provarci. Devo ammettere che è stata una delle scelte migliori che ho fatto per il mio lavoro!

Durante quel periodo, ho avuto l’opportunità di condividere idee, imparare dagli altri e ricevere consigli preziosi. Ma la vera svolta è successa quando ho iniziato a creare connessioni significative con queste persone. Abbiamo iniziato a collaborare, a condividere progetti e a sostenerci a vicenda.

Anche se quel mastermind non esiste più, ho mantenuto connessioni (e amicizie) con tante persone che erano dentro con me.

Quando mi ritrovo a condividere progetti, idee e clienti, so che posso contare su di loro, sulla loro mentalità e sulla loro competenza.
Lo stesso avviene a parti invertite, infatti alcuni dei clienti migliori che ho ancora oggi, arrivano da alcuni di loro.

Avere un network solido non significa solo avere persone con cui discutere di lavoro, ma significa avere un gruppo di alleati che possono aiutarci a crescere e a raggiungere nuovi traguardi.

C’è chi dice “your Network is your Net Worth“. A me piacciono i giochi di parole, soprattutto se dicono una cosa vera come in questo caso.

Spoiler alert! ⤵️

Sto preparando qualcosa di speciale insieme a un altro grande professionista del settore, proprio per aiutare i/le freelance come te a creare e sviluppare connessioni di valore.

Se ti interessa, seguimi su Instagram cliccando qui e scrivimi “network” in DM. Ti darò qualche info (ma non troppe per ora!).


📖 2. Libro della settimana

Anche il libro di oggi è un classico, da leggere e interiorizzare se vuoi creare connessioni e se vuoi che queste siano significative.

Il titolo in italiano è una traduzione infelice a mio avviso ed è “Come trattare gli altri e farseli amici”. L’originale si chiama

➡️ How to win friends and influence people di Dale Carnegie

Scritto nel 1936, ha venduto più di 30 milioni di copie. In questi anni sono state diverse le versioni rivisitate, ma in ogni caso le persone funzionano più o meno sempre allo stesso modo.

L’hai letto? Fammi sapere cosa ne pensi!


🧰 3. Tool della settimana

Puoi creare connessioni anche tra i tuoi Tool!

In questo modo puoi rendere automatiche tante attività che ti richiederebbero tempo e impegno.
Probabilmente conosci già Zapier, per cui oggi voglio consigliarti un’alternativa a questo software, che poi è quella che utilizzo io:

➡️ Pabbly Connect

Ammetto che i primi giorni può richiedere un po’ più di sforzo rispetto ai suoi competitor più famosi, ma una volta capito il meccanismo, funziona che è una meraviglia.

Trovi l’offerta qui: Pabbly Connect in offerta Lifetime

Per questa Freelance Letter è tutto!

Se questi consigli ti sono stati utili, sono sicuro che le Freelance Letters ti piaceranno…

Iscriviti oggi se non l’hai già fatto!

👋🏼 Ci sentiamo alla prossima Freelance Letter!

Freelance Letters

🤙 Ciao,

questa è Freelance Letters: 5 minuti di lettura con consigli, tool, libri e idee per freelance.
 
Iscriviti per riceverla ogni settimana!

Seguimi qui

Ricevi le Freelance Letters